Facebook


Il professore del Ghana insegna informatica con lavagna e gessetti.

Il professore del Ghana insegna informatica con lavagna e gessetti. "Insegnare l'uso del pc in Ghana è molto divertente", ha scritto Owura Kwadwo in un post pubblicato sul Facebook. Sulla lavagna compare l'interfaccia grafica di Microsoft Word, accuratamente disegnata con gessetti colorati. In quel momento, non poteva sapere che quelle immagini sarebbero state condivise in tutto il mondo, […]...

Continua la lettura


BUFALE E FAKE NEWS: COME DIFENDERSI...

... ED EVITARNE IL PROPAGARSI Ogni giorno abbiamo a che fare con almeno un Fake, o una Fake-news. Fisicamente: in spiaggia, per strada. Basti pensare alle cinture, alle borse, alle sciarpe che compriamo. Quello che li contraddistingue è una cosa sola, in sostanza: l’etichetta. Sono chiaramente dei falsi, ma comprando, siamo consapevoli che quello che […]...

Continua la lettura


PUBBLICITÀ: UNA PERICOLOSA ARMA A DOPPIO TAGLIO

“Non importa che se ne parli bene o male, l’importante è che se ne parli.” Oscar Wilde Alcuni mesi fa si era creato un dibattito sulla pubblicità televisiva della Motta, da alcuni considerata cruda e violenta, da altri simpatica e divertente; il mese scorso, il dibattito si è spostato su Pandora, l’azienda danese di produzione […]...

Continua la lettura


Modifica dell'algoritmo di Facebook: consigli per imprese e Digital Marketer

Modifica dell'algoritmo di Facebook: consigli per imprese e Digital Marketer Un falso allarme In questi giorni, la notizia del cambiamento radicale dell'algoritmo di Facebook sta destando molto scalpore, preoccupando quindi aziende, investitori e Marketer. In realtà la situazione è meno preoccupante di quanto sembri e soprattutto ha diversi risvolti positivi. Gli utenti più preoccupati son […]...

Continua la lettura


Newsfeed Facebook: più interazioni significative, meno fake-news

LA RIVOLUZIONE DELL’ALGORITMO DEL SOCIAL CHE COMANDA IL MONDO Facebook, la piattaforma social con i super poteri, nel 2017 ha superato i 2 miliardi di iscritti. Possiede quindi il social graph, in parole povere contiene al suo interno una rappresentazione delle relazioni sociali di molte persone. Con il suo algoritmo sempre in evoluzione, Mark Zuckerberg […]...

Continua la lettura